Aggiornamento sul progetto Ruta Romero in El Salvador

Rapporto finale sulle attività del progetto “Ruta Espiritual “Monseñor Romero”

Novembre – dicembre 2021

 Obiettivo generale:

Continuare a rafforzare le dinamiche sociali, culturali, organizzative ed economiche del comune di Ciudad Barrios, per quanto riguarda la Ruta Romero e la promozione della convivenza e del turismo comunitario.

Risultati raggiunti:

a. Aspetti generali

Prima della realizzazione delle attività stabilite, all’inizio di novembre si è tenuta una prima riunione con i membri del Comitato di Sviluppo e Turismo per spiegare le attività che fanno parte del piano di lavoro del suddetto Comitato, il quale dà continuità alle azioni promosse.

Sono stati formati quattro comitati di lavoro per implementare il progetto da diverse linee di lavoro. Dopo aver determinato le attività e le funzioni di ogni membro del comitato, si sono tenute riunioni con altri attori del comune di Ciudad Barrios con lo scopo di stipulare accordi e creare convenzioni di lavoro per sviluppare le attività previste.

b. Commissione marketing

Si è iniziato con la ricerca del nome del cammino, dalla quale sono venute fuori tre proposte che ancora sono in discussione, e sono: Ruta Espiritual Monseñor Romero (Cammino spirituale Monseñor Romero); Ciudad Barrios, Ruta de la Grandeza (Ciudad Barrios, Cammino della Grandezza); e Ciudad Barrios: Entre Héroes y Mártires (Ciudad Barrios: tra eroi e martiri).

Corso di disegno e pagina web, grazie a dei consulenti.

 

Creazione di piattaforme digitali

Al fine di promuovere il cammino turistico si utilizzeranno diversi mezzi tecnologici. Pertanto, sono state presentate due proposte per la progettazione e la creazione del sito web della Ruta, e una di queste è stata selezionata

È stato fatto un tour in diversi luoghi iconici di Ciudad Barrios, con lo scopo di ottenere una documentazione fotografica e creare una galleria per aiutare a promuovere le attrazioni del percorso.

c. Commissione cultura

Si è tenuta una riunione con gruppi artistici per spiegare il progetto e definire la loro partecipazione come artisti in attività culturali che si terranno nella città nei prossimi mesi, principalmente in date simboliche, come la commemorazione della nascita, del martirio e della beatificazione di San Oscar Romero.

È stato pianificato il primo festival culturale e imprenditoriale di Ciudad Barrios con la partecipazione di diversi attori locali. All’incontro hanno partecipato la chiesa, il comune, le scuole, la cooperativa del caffè, imprenditori e artisti, ognuno dei quali ha preso un impegno specifico per lo sviluppo delle attività.

Riunione con gruppi artistici.

È stato pianificato il primo festival culturale e imprenditoriale di Ciudad Barrios con la partecipazione di diversi attori locali. All’incontro hanno partecipato la chiesa, il comune, le scuole, la cooperativa del caffè, imprenditori e artisti, ognuno dei quali ha preso un impegno specifico per lo sviluppo delle attività.

Gli artisti della città hanno ricevuto una formazione sui seguenti temi: organizzazione comunitaria, diritti umani, democrazia partecipativa, leadership e strumenti di risoluzione dei conflitti.

Formazione di artisti in organizzazione comunitaria

Per quanto riguarda lo sport, è stato promosso il basket nella città con l’appoggio del direttore della scuola Capitán General Gerardo Barrios per il prestito del campo per attività sportive.

Si è tenuto un torneo per promuovere il basket, al quale ha partecipato il club di basket di Ciudad Barrios, sostenuto dalla Commissione Giovani del Comitato del Turismo.

Torneo di basket

d. Commissione Imprenditorialità e sviluppo aziendale

Gli imprenditori sono stati formati al servizio clienti. L’attività si è svolta presso la sede di ASANORT o Casa del Artista, con imprenditori provenienti da diverse zone della città. Sono stati forniti strumenti di servizio al cliente per migliorare il servizio e aumentare le vendite.

e. Commissione di difesa del cittadino

Si è lavorato con la rete giovanile San Miguel, REJUDESAM, si sono stabilite alcune strategie per la sua riattivazione, come l’uso dello sport, corsi di diploma sul rafforzamento organizzativo e visite a organizzazioni poco attive.

Quattro rappresentanti di questa commissione hanno partecipato a workshop di formazione sull’organizzazione comunitaria e i diritti umani, con l’obiettivo di avere referenti organizzativi a Ciudad Barrios. Durante il workshop sono stati sviluppati temi sul controllo sociale e la responsabilità, in modo che le comunità abbiano il controllo sui progetti sociali e siano consapevoli dei meccanismi di trasparenza sull’uso dei fondi destinati ai progetti comunitari.

La commissione di advocacy giovanile ha partecipato alla riunione della Red Juvenil de Vivienda y Hábitat (Rete Giovanile di Alloggio e Habitat), insieme ai partecipanti dei dipartimenti di La Paz, San Salvador e San Miguel. C’è stato uno scambio sui processi che hanno realizzato nelle loro organizzazioni, e sui problemi che affrontano come giovani.

Con i partecipanti della microregione Manantiales del Norte de San Miguel (MANORSAM), sono state affrontate le questioni relative agli effetti del cambiamento climatico e sono stati definiti la mission, la vision e il piano straregico di MANORSAM.

I lavoratori comunali e le istituzioni di questa microregione sono stati formati su questioni di leadership.

Corso sui diritti umani e l’organizzazione comunitaria

MANORSAM ha effettuato una valutazione dei diversi aspetti, compresa la governance del comune di Ciudad Barrios, con una media di 2 punti sul totale di 5. Si è quindi concluso che l’indice di governance del comune di Ciudad Barrios è al di sotto degli standard richiesti, e quindi sono state fatte delle proposte da presentare al comune per migliorare le condizioni di governance del territorio.

Giornata di valutazione sulla governance della municipalità di Ciudad Barrios.

f. Attività di fine anno 2021

Il 28 dicembre 2021 ha avuto luogo il Festival Culturale e Imprenditoriale di Ciudad Barrios, organizzato dal Comitato di Sviluppo e Turismo con le sue diverse commissioni, il sostegno di FUNDASAL e Progetto Continenti.

Sono state coinvolte diverse istituzioni e organizzazioni, tra cui un’agenzia di viaggi, insegnanti dell’Istituto Nazionale, Cassa di Credito (Caja de Credito), l’ufficio del sindaco comunale e la palestra Tazmania.

Hanno partecipato otto imprese (quattro del settore gastronomico, due di artigianato, una dell’agroindustria del caffè e del cioccolato), che hanno venduto i loro prodotti. Il programma è iniziato alle 15 ed è finito alle 21 ed ha contato la partecipazione sportiva e culturale, con esibizioni di quattro gruppi artistici dell’Associazione degli artisti della zona nord di San Miguel, e quattro squadre di calcio indoor.

L’attività è stata sostenuta dai contributi istituzionali della Cassa di Credito (Caja de Crédito), ACCACCIBI dI R.L., l’ufficio comunale del sindaco, Radio Cafetal, Pollito Express e l’agenzia di viaggi VUair Travel and Tour.

Di seguito alcune foto delle attività.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.