Aggiornamento dal Centro MilFlores di marzo 2021

I nostri 25 ospiti del Centro MilFlores sono entusiasti dello studio e motivati a dare il meglio di sé.

Attualmente le lezioni vengono svolte presso il Centro, grazie agli insegnanti che vengono direttamente al Centro per impartire le lezioni.

Tra le attività del mese di marzo, oltre a quelle relative allo studio, ci sono molte lezioni di cucina ed alimentazione e attività di pulizia e cura della finca.

I giovani hanno costruito un pollaio, sperando di avere presto dei polli da metterci, hanno pulito il giardino, falciato gli alberi, tagliato l’erba e pulito la zona antistante alla porta d’ingresso.

Le lezioni di cucina sono state fatte approfittando delle risorse naturali del terreno, come il “cocoyes de corozo”, simile alla yuca. Hanno fatto delle tortine fritte che sono piaciute a tutti. Si è poi parlato dei valori nutritivi, come la vitamina K che protegge le ossa e previene l’osteoporosi. I ragazzi hanno preparato anche un’insalata di “remolacha”, importante per la fibra e i minerali, i “tamales con fagioli di camao”, dei fagioli teneri che hanno portato i genitori dei ragazzi.

Sono stati organizzati poi due seminari, uno sul lavoro di squadra, anche grazie ad un video di 10 minuti e poi dibattendo in 6 gruppi. Sono stati momenti molto importanti, soprattutto per la socializzazione in plenaria.

L’altro seminario è stato relativo alla “cortesia” e si è utilizzato il sociodramma, con l’obiettivo di orientarli ad un comportamento migliore, più gentile, rispettoso, con una migliore attenzione ed educazione verso l’altro.

Il sociodramma è stato uno strumento utile per osservare il proprio comportamento o le abitudini positive o negative di ognuno. Dopo questi momenti, i giovani sono più rispettosi e gentili tra di loro.

Il 25 e 26 marzo sono venuti 4 genitori per continuare a pulire e preparare l’ingresso insieme ai loro figli.

Sabato 27 marzo i giovani sono tornati a casa loro per le vacanze della settimana santa. Sono tornati il 6 aprile. E’ stato chiesto ad ognuno di loro di portare al Centro un pollo, con l’obiettivo di mangiarli insieme nel tempo.

In questi giorni i ragazzi stanno studiando molto perché a metà aprile avranno le valutazioni del primo semestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *